Il primo tour La riva sinistra della Moldava

Si parte dalle colline sulla riva sinistra del fiume Moldava.
Si attraversa quartiere Hradcany  ( il monastero Strahov dell´ordine premonstratense,il Loreto con la chiesa della Nativitá del Signore, La Santa Casa e la collezione degli Ostensori, i palazzi delle antiche famiglie nobili: di Cernin, di Toscana, di Schwarzenberg, di Martinic, il palazzo dell arcivescovo l´Episcopato)
si arriva al castello Prazsky hrad, si attraversano i suoi cortilli e si ammira la catedrale di San Vito.
Il percórso poi prosegue scendendo dal castello nel quartiere Mala Strana con
la Chiesa San Niccola e la Chiesa della Vergine Maria della Vittoria ( il Gesù bambino )
e con molti expalazzi delle famiglie nobili e finisce al ponte Carlo.

 

Il secondo tour La riva destra della Moldava

Si parte dalla Piazza Venceslao (Nové Mesto) sulla riva destra della Moldava,
dal Museo Nazionale, con la Statua di San Venceslao e il monumento di Jan Palach e Jan Zajic, si attraversa via Na prikope (Sul Fossato), Piazza Republiky con la Casa Comunale dello stile Liberti ,Torre delle Polveri medievale (Staré Mesto), Piazza della Cittá Vecchia con il Municipio e l´orologio astronomico, il exquartiere ebraico (Josefov) con le sinagoghe e il cimitero storico, Piazza di Jan Palach, excollegio dei gesuiti Klementinum e finisce al ponte Carlo.

 

Il terzo tour La via reale


Il percorso attraversa i posti piú importanti del quartiere Staré Mesto (Cittá Vecchia)
e del quartiere Malá Strana (Cittá Piccola), con la visita particolare del Ponte Carlo
-collegamento antico di questi due quartieri-e l´isola Kampa.
Una volta per la via reale passavano i sovrani quando scendevano dal Castello in cittá
per esempio in occasione delle incoronazioni.
Anche oggi per gli ospiti ufficiali, per i politici di tutto il mondo,
si organizzano le passeggiate per almeno un tratto di questo percorso.

 

Il quarto tour Il ghetto ebraico

I musei della cultura ebraica nelle sinagoghe antiche ed il cimitero ebraico vengono apprezzati per il loro valore storico e artistico. Museo ebraico é stato fondato giá nell´anno 1906, sopravvisse la seconda guerra, i nazisti lo conservarono malgrado l'Olocausto perche dopo guerra doveva diventare il museo del popolo estinto. Si é conservata l´architetura antica delle sinagoghe e le ricche collezioni degli oggetti d´arte ebraica. Non si dovrebbe dimenticare l´attivitá del rabino Jehuda Liva ben Becalel(Rabbi Low) nel 16. secolo e la sua creazione del Golem.
Bisogna ricordare anche il famoso scrittore Franz Kafka che nacque nel ghetto nel 1883.

Durata delle passeggiate : 3 ore


Tariffa: 60 euro ( 1-3 persone )
              70 euro ( 4-6 persone )

 

Il prezzo per le comitive sará stabilito secondo il programma

 

  • I trasporti urbani:

I trasporti urbani di Praga (www.dpp.cz)